Vieste: vacanze da vivere, amare e non dimenticare

Trabucco - Vieste

Ciò che non dimenticherete facilmente dopo aver visitato Vieste è il mare cristallino e per questa ragione la cittadina è stata più volte premiata con l’assegnazione della di Bandiera Blu. Le lunghe spiagge di sabbia finissima e dorata, sono l’ideale per passeggiare a piedi inoltre nella spiaggia del castello potrete ammirare “ Pizzomunno”, un enorme roccia bianca sulla quale aleggiano leggende e miti. I giovani ameranno i lidi attrezzati e moderni che propongono anche numerosi sport estivi acquatici come windsurf, kayak, sci d’acqua. Rimarrete colpiti dalle numerose grotte marine visitabili grazie alle numerose escursioni in barca e le grandi distese di verde boschivo, ideali per lunghe passeggiate e percorsi trekking. Questi boschi rappresentano l’importante Macchia Mediterranea che racchiude in se oltre agli arbusti ed alberi, animali di specie diverse. La sera la cittadina si anima i ragazzi potranno fare nottata con amici vecchi e nuovi nei molti locali oppure nei lidi che la sera si trasformano in discoteche. Lungo gli scaloni del centro storico vi sono molti negozi che vi faranno portare a casa specialità gastronomiche che fanno parte della cultura di questo luogo. I formaggi sono il fiore all’occhiello: caciocavallo, cacio, ricotta e scamorze. Vieste offre anche pasta fresca olio d’oliva e potrete deliziarvi con  specialità di pesce e frutti di mare. I dolci i più famosi sono i “k’lustr” ovvero cartellate fritte ricoperte di miele e mandorle, non potete andare via da questa città senza averli mangiati!  Il calendario delle manifestazioni di Vieste è molto ricco nel mese di agosto. Nell’Anfiteatro Adriatico i bambini sono attesi per lo spettacolo dei burattini. Dal 05 agosto la città è  scenografia naturale per la rassegna jazz con concerti disseminati lungo tutto il centro storico. Il campo Sportivo diventa cinema con la programmazione di film con ingresso libero , da non perdere è anche l’elezione di Miss Cinema Puglia e gli spettacoli di cabaret del 15 agosto. Ma le cinque cose da fare e vedere  a Vieste sono:

In Bicicletta nella natura

Se amate la natura e lo sport non potete perdervi l’occasione di montare in sella ad una mountain bike ed esplorare i favolosi boschi che la città di Vieste annovera tra le sue bellezze. Non fatevi fermare dal caldo lo spettacolo naturale vi ripagherà della fatica.

Arco di San Felice

Madre natura supera ogni fantasia e ci regala quest’attrazione favolosa, talmente è bello che sembra di ammirare una cartolina invece è tutto reale, bellissimo e per ammirarlo meglio vi consiglio una gita in barca.

Trabucco

Quando si visita Vieste non si può saltare una visita a questa splendida ed antica struttura utilizzata per la pesca. E’ un tipico trabucco in legno utilizzato sulla costa garganica ed è situato nel porto al tramonto diventa ancor più suggestivo ed è perfetto per gli amanti della fotografia naturale.

Pesce fresco

La mattina i pescatori tornano al porto con le reti piene di pesce freschissimo, compratelo direttamente da loro e cucinatelo su griglie o braci, anche improvvisate, il gusto non è paragonabile con nulla al mondo e ne conserverete per sempre il ricordo.

Il mercato

Il mercato di Vieste è ampio, ricco e ben organizzato, i banchi sono sistemati sotto dei loggiati e ben protetti dal sole cocente. Prima di comprare un prodotto potrete fare un assaggio e scegliere tra la miriade di specialità che sono esposte. Il consiglio è di andare a fine giornata così riuscirete a fare affari migliori e spuntare ottimi prezzi.